Operazione Tapes in HD

nastri-originali-preregistrati

La musica che non avete mai ascoltato. Nastro magnetico: il miglior supporto per musica analogica mai realizzato. Musica liquida in HD: il futuro dell’hi-fi. Due tecnologie insieme, per un suono sempre più vicino all’esecuzione originale.

Agli audiofili meno giovani vogliamo ricordare – e ai più giovani vogliamo far sapere – l’esistenza di un supporto per musica analogica, che offre una qualità  mai superata, quindi, imbattibile. Si tratta del nastro magnetico.

Oltre ad offrire un’eccezionale dinamica ed una notevole estensione in frequenza, i nastri, di imbattibile, hanno anche la qualità  artistica e tecnica. Artistica, perché offrono esecuzioni musicali di autori ed esecutori pregevoli. Tecnica, perché le registrazioni effettuate, non hanno paragoni con quelle di oggi.

Parliamo di nastri preregistrati originali prodotti negli anni ’50, ’60 e nella prima metà del 1970. Però, occorre tenere presente che poter godere, oggi, di questa musica, è praticamente impossibile alla maggioranza degli audiofili: occorre procurarsi un ottimo registratore a bobine, poi questo deve essere revisionato e ritarato da laboratori specializzati, che devono anche sostituire parte dei componenti elettronici e meccanici, tra cui le importantissime testine di lettura.

Ma cercare delle testine nuove è come cercare un ago in un pagliaio. Infine, i nastri originali, dove reperirli? È vero che sul mercato americano se ne trovano, ma parliamo sempre di un numero molto limitato e di costi (per quelli validi) tutt’altro che trascurabili, data la loro scarsa reperibilità.

Ecco, allora, che l’attuale tecnica digitale ad alta risoluzione e la Max Research, produttrice di musica liquida, ci vengono in aiuto con la cosiddetta Operazione Tapes in HD… E che aiuto! Questa tecnologia ci permette di godere tutti, in maniera semplice, pratica e, soprattutto economica, della migliore musica mai esistita.

Con l’acquisizione digitale ad alta risoluzione di questi nastri eccezionali, la loro insuperabile musica analogica diventa alla portata di tutti. Un patrimonio artistico, culturale e audiofilo, finalmente recuperabile e fruibile, grazie alla Nastroteca di Annuario Audio.

Ascoltare questa musica su file audio ad alta risoluzione è come ascoltarla dal nastro?
Ecco come avviene l’acquisizione digitale della musica dai nastri originali

Nell’era analogica, il nastro magnetico pre registrato, è sempre stato il supporto più vicino all’esecuzione originale dal vivo. Pertanto, fare dei ripping di questo supporto, vuol dire immagazzinare, in digitale, il maggior nunero possibile di informazioni.

Nei file che vi proponiamo, il ripping è stato eseguito nella maniera più diretta possibile, cercando di evitare qualunque passaggio superfluo. La fonte, per i nastri a 4 tracce, è un Revox B77, opportumanente tarato e nel quale è stata bypassata l’ultima sezione di uscita riguardante la regolazione dei livelli.

I cavi usati, per condurre il segnale dal registratore all’ingresso analogico del convertitore, sono di produzione Max Research. La loro caratteristica principale è di avere come isolanti, al contatto del rame, materiali naturali, non plastici, con importanti aumenti di qualità.

Per acquisire il segnale analogico è stata usata, come base, una scheda Heco, in cui è stata sostituita completamente l’alimentazione, con una analogica, di produzione Max Research, simile a quella usata per l’Interface Reference.

La scelta della frequenza di campionamento, ha tenuto conto dell’esigenza di avere maggiori informazioni possibile, con la possibilità di inviare grandi quantità di dati anche via Internet. Pertanto, il valore scelto è stato quello di 24/96, che permette una qualità elevatissima, con dimensioni accettabili.

Il segnale digitale è stato acquisito e immagazzinato su una work station Windows, dedicata esclusivamente alla produzione audio. Anche in questo caso, come per il convertitore, è stata posta un’attenzione particolare all’alimentazione, usandone molteplici, dedicate alle pereferiche e alla scheda madre.

Questi accorgimenti permettono di abbassare drasticamente il livello di disturbi elettrici, che influenzano il suono finale. Il risultato è stato un suono sovrapponibile a quello originale, con il sistema di riferimento, ma con la possibilità di fruizione dei file digitali.

Ancora una volta si conferma che usando, anche in digitale, tutti gli accorgimenti elettrici e non, che in analogico si danno per scontati, si ottengono risultati sonici sovrapponibili agli originali analogici.

Ascolto e acquisto dei file audio HD dei nastri

Se desideri renderti conto di persona della qualità di questi file audio, o desideri ascoltare i nastri originali, vieni alla Show Room di Annuario Audio, fissando un appuntamento, specificando giorno e ora che preferisci (nell’ambito dell’orario di funzionamento delle sale).

Qui, la Max Research è presente tutto l’anno. Potrai anche ritirare i file in alta risoluzione direttamente in loco, se hai con te una normale pennetta, o, se preferisci, portarti via l’apposito DVD-dati predisposto per quest’uso.

Su Nastroteca di Annuario Audio, puoi vedere tutti i nastri disponibili per l’ascolto, presso la Show Room.

Per fare l’ordine di acquisto, basta un click su e-mail, per inviare l’ordine alla Max Research. Ricorda di scrivere il tuo nome, indirizzo e recapito telefonico, oltre, naturalmente, al titolo del nastro che desideri. Riceverai un messaggio di risposta in cui verranno comunicati i metodi di pagamento e le modalità per ricevere i file.

Elenco dei titoli

001 – ON BOURBON STREET, VOL 4 DUKES OF DIXIELAND
Durata: 46:00

002 – LOUIS ARMSTRONG AND THE DUKES OF DIXIELAND
Durata: 47:54

003 – MARCHING ALONG WITH THE PHENOMENAL DUKES OF DIXIELAND, VOL 3
Durata: 35:04

004 – MADAMA BUTTERFLY – PUCCINI/G. SANTINI
Durata: 02:16:50 – 2 bobine

005 – THE NUTCRACKER – TCHAIKOVSKY/A. RODZINSKI
Durata: –

006 – LIKE SOMOENE IN LOVE – ELLA FITZGERALD
Durata: 52:42

007 – THE GOLDEN HORN – BILLY BUTTERFIELD
Durata: 35:01

008 – SINATRA SWINGS – FRANK SINATRA
Durata: 33:02

009 – BREAKIN’ IT UP ON BROADWAY!! – DUKES OF DIXIELAND
Durata: 38:41

010 – SWINGS AGAIN – BENNY GOODMAN
Durata: 40:18

011 – THE GOLDEN ERA OF DIXIELAND JAZZ – Vol. 2
Durata: 42:17

012 – BEETHOVEN – SINFONIA 1 E 9 – F. REINER – CHICAGO SYMPHONY ORCH. CORO
Durata: –

013 – SCHUBERT – SINFONIA 5 E 8 – B. WALTER – NEW YORK PHILHARMONIC
Durata: –

014 – BERLIOZ – REQUIEM – E. ORMANDY – PHILADELPHIA ORCHESTRA
Durata: –

015 – RESPIGHI – FOUNTAINS OF ROME/PINES OF ROME – A. TOSCANINI – NBC SYMPHONY ORCH.
Durata: –

016 – VERDI – REQUIEM – F. REINER – VIENNA PHILHARMONIC
Durata: –

 

[nggallery id=13]