Prove d’epoca

Non è solo per semplice curiosità o cultura storica, a molti collezionisti di hi-fi e hi-end farà piacere conoscere le prestazioni rilevate sui loro pezzi da collezione dai test d’epoca. Specialmente coloro che si dilettano di restauro, con le prove, saranno in grado di stabilire se il funzionamento delle loro apparecchiature è corretto.

 

prove-d-epoca

Questo spazio è dedicato ad una raccolta di prove d’epoca, effettuate dalle storiche riviste di quei tempi. Per ora le riviste d’epoca prese in considerazione sono quelle che hanno fatto la storia dell’hi-fi e attualmente non più esistenti, come Stereoplay, Audiovisione e Stereoguida.

Precisiamo che la pubblicazione delle prove è tutt’ora in corso e sarà completata nel tempo.

Infine, ricordiamo che la pubblicazione delle prove è a titolo di pura informazione e documentazione storica e viene fornita senza alcun profitto.

Per quanto riguarda le prove le abbiamo elencate in varie categorie: da Stereoplay, da Audiovisione, da Stereoguida e Speciali. Queste ultime non riguardano un singolo prodotto, ma un’intera serie, della stessa tipologia ed a volte con i prodotti anche a confronto tra loro.

Le prove sono elencate in ordine alfabetico per marchi. Per visualizzare le prove occorre Acrobat Reader e un po’ di pazienza, a volte sono svariate pagine e i file pdf possono essere pesanti.

Infine, desideriamo segnalare che il 28 ottobre 2011 abbiamo ricevuto una gradita e-mail inviata dall’editore e direttore della storica rivista Audiovisione – dalla quale abbiamo tratto molte prove d’epoca richieste dai nostri visitatori – il caro amico prof. Marino Mariani, di cui riportiamo il testo:

– Caro Carlo, grazie alla tua brillante idea di pubblicare  l’Annuario Audio, ed allo sforzo michelangiolesco che hai saputo esercitare per realizzarlo, praticamente tutto da solo, mi arrivano numerose segnalazioni di tuoi lettori che, di rimbalzo, sono divenuti anche lettori di “Famiglia Moderna”, la mia pubblicazione in rete.

Ti ringrazio di ciò. Molti di loro si ricordano dei test di Audiovisione e posso assicurarli che, per certi versi, sono tuttora pienamente validi. Parlo in particolare dei test vibrazionali, che nessuno al mondo ha mai fatto.

Essi avevano lo scopo di conttrollare se le vibrazioni del disco provocate non da cause esterne, ma dal processo stesso di lettura (quindi dal pick-up) erano convenientemente smorzate. Ovviamente, con l’avvento del digitale, la questione è caduta nel nulla. Ma chi è rimasto fedele al vinile farebbe bene a tenerne conto, avvalendosi non solo dei risultati dei test effettuati, ma dei principi generali esposti.
Ciao ciao a tutti. Marino Mariani –

Caro Marino, sono io che ringrazio te, anche a nome di tutti i nostri visitatori, per  il tuo messaggio e per il regalo che fai a tutti noi, nel concederci la pubblicazione del tuo lavoro di un tempo. C. C.

________________________________________

 

Prove da STEREOPLAY

Prove da AUDIOVISIONE

Prove da STEREOGUIDA

Prove SPECIALI

 

Se siete sprovvisti di Acrobat Reader potete scaricarlo gratuitamente.

 

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.